Corneliu LEU - SECOLUL SI DEMOCRATIA
Mariana Cristescu, Damen Passo Doble, Editura Nico, Târgu Mures, 2012

POEME BILINGVE (ROMÂNA – ITALIANA)

 George ROCA




CAPRIOARA NEBUNA

Culcat,
stau cu ochii inchisi
si visez la poiana mea cu flori.
E atata liniste si armonie!
Si totusi caprioara nebuna
nu vrea sa-mi dea pace
incercand din nou
sa ma mangaie cu copita
pe albul ochilor mei obositi
de atata privit spre spatiul virtual.

CERBIATTA PAZZA*

Giù,
seduto con gli occhi chiusi
sognando il mio campo di fiori.
E una silente armonia!
Ma, la cerbiatta pazza
non vuole darmi pace
provando di nuovo
ad' accarezzarmi con lo zoccolo
il velo dei miei occhi stanchi
a privato lo spazio virtuale.


IMBRATISARE

daca te-as intalni
ti-as spune
sa te prefaci intr-un avion

tu,
pentru a-mi face pe plac
ti-ai desface bratele
si ai plana lin spre mine

eu…
m-as preface in pasare
si apropiindu-ma de tine
ne-am impleti aripile
intr-o imbratisare de suflet si trup
mangaindu-ne tandru
pana cand am simti
simbioza iubirii noastre...

ABBRACCIO*

se incontrassi te
avrai detto
di fingere di essere un aereo

tu,
per il mio favore
apri le tue braccia
e scivola dolcemente da me

io...
vorei cambiarmi in uccello
e avviccinarmi da te
ci intrecciamo le ali
in un abbraccio di anima e corpo
teneramente ci accarezzeamo
fino quando sentiremo
simbiosi del nostro amore...


SARUTUL

M-am indragostit de buzele tale!
Frumoase, rosii, voluptoase,
aidoma unei piersici altoite cu o cireasa.

Cand am inceput sa te sarut
gura ta avea gustul fructului pasiunii.

Totul era atat de activ si real
de parca doi ingeri
faceau dragoste pe limba mea.

Atunci am inteles
dece a pacatuit Adam!

IL BACIO*

Amo le tue labbre!
Belle rosse, voluttuose,
come una pesca innestato con la ciliegia.

Quando ho iniziato a baciarti
la tua bocca aveva il gusto dell’ frutto della passione.

Tutto era così attivo e reale
come se due angeli
fecevano amore sulla mia lingua.

Poi ho capito
perché Adamo ha peccato !


MA BUCUR

in fiecare dimineata
cand ma trezesc, ma bucur
ma bucur ca e soare
ma bucur ca e innorat
ma bucur ca traiesc

bucura-te omule
cand te trezesti dimineata
vei avea o zi mai buna
vei fi mai sanatos
vei fi mai intelegator
cu mediul inconjurator
vei fi mai bun cu tine
vei fi mai bun cu semenii tai
vei fi mai iubit de cei din jur
te vor iubi oamenii
te vor iubi animalele
te vor iubi plantele
si astfel
vei trai in armonie
cu Universul


SONO FELICE**

ogni mattina
quando mi sveglio, sono felice
Sono contento che c'è il sole,
Sono contento che sia nuvoloso,
Sono contento che vivo

godere uomo
quando ti svegli al mattino
si avrà una buona giornata
sarai più sano
sarai più comprensione
con l'ambiente circostante!
sarai più gentile con te
sarai amato da altri
la gente ti amerà
animali ti amerà,
piante ti amerà
e quindi
potrai vivere in armonia
con l’Universo


HOTUL

In camera mea
nu a intrat
nici un hot!

Nu lipseste nimic!

Dece ma simt
totusi
furat de amintiri?

IL LADRO*

Nella mia stanza
non è introdotto
nessun ladro!

da non perdere nulla!

Ma Perché Dio,
Mi sento comunque
rubato dei ricordi?


ROSU SI NEGRU

Toreadorul
rosu
la fata
imbracat
in toga rosie
cu haine rosii
cu ciubote rosii
infige sulita neagra
in taurul negru.

Inima haina
a criminalului
este neagra
precum
pielea
taurului
ucis.

ROSSO E NERRO**

Il sanguinario
toreador...
con la faccia rossa,
vestito
in una toga rossa
con abiti rossi
con stivali rossi
le spinte lancia nere
nel toro nero.

Il cuore diabolico
del l'assassino
è nero
come
la pelle
degli
toro
ucciso.


ROSU

Culoare rosie,
steag rosu,
flamura rosie,
oua rosii.
Apoi,
rosu cardinal,
rosu sovietic,
rosu chinezesc
si... rosu de buze.

De ce Doamne
in ultimul timp
vad
numai rosu
in fata ochilor?
Olé!

ROSSO

Colore rosso,
bandiera rossa,
stendardo rosso,
uova rosse.
Poi,
rosso cardinale,
rosso sovietico,
rosso cinese,
e… rossetto rosso.

Perché Dio,
Attualmente faccio
vedere
solo  rosso
davanti ai miei occhi?
Olé!


NEGRU SI ALB

Am citit in albul ochilor tai
ca nu ma iubesti
nici cat negru sub unghie.

Cearcanele mele vinetii,
fructul noptilor albe,
au devenit negre
plangand de
inima albastra.

BIANCO E NERO*

Ho letto nel tuoi occhi
non hai un bricciolo.
d'amore per me.

Le mie occhiaie sono viola
frutto di notti bianchi,
diventati nero
piangendo
con il cuore blu
---------------------------------------
*   Traducere Simona Puscas
** Traducere George Roca

Bookmark and Share
Tipareste acest articol
O noua aparitie editoriala - Elena Chirita
STEFAN CUCU - „EMBLEMATIC FILOLOG CLASIC ROMÂN DE AZI”
Coperta Carte - Elena Chirita
Elena Chirita - Cum vorbim in public
Madalina Corina Diaconu
Madalina Corina Diaconu
Lazar Ladariu –„Secunda de pamânt”
HOLOCAUST. Destine la rascruce
Elena Chirita - POLITICA SI DIPLOMATIE - interviuri
Mariana Cristescu - Trandafirii desertului
Pentru Credinta, Neam si Tara de Lazar Ladariu si Mariana Cristescu
Locations of visitors to this page